Amazon Prime Now: un lupo travestito da agnello

Amazon ha iniziato da qualche mese a vendere dal proprio sito generi alimentari a lunga conservazione. Qualche migliaia di articoli, tipicamente grossi brand, caratterizzati da un posizionamento prezzi aggressivo e tempi di consegna di uno o due giorni e quindi relativamente rapidi rispetto ai sistemi di delivery già presenti nel mercato italiano (Amazon lancia la…

Amazon all’attacco della GDO italiana

Amazon ha deciso di entrare nel mercato alimentare Italiano puntando su articoli Grocery a lunga conservazione. Questo fa di Amazon a tutti gli effetti un player della distribuzione italiana, anche se non è possibile ordinarvi prodotti freschi come carne, pesce, ortofrutta, gastronomia e surgelati. Una componente merceologica che nel mercato italiano della grande distribuzione vale…

SUD d’Italia: terra di conquista per i Discount

Gli storici retailer inglesi, Tesco & Co, vivono da qualche anno un forte calo nei fatturati legato all’erosione di quota di mercato per opera dei Discounter Lidl e Aldi che riscuotono ormai grande interesse presso il consumatore Britannico. Negli Stati Uniti invece Aldi ha pianificato di raddoppiare il numero dei suoi negozi entro il 2018…

Carrello della spesa 2.0: la geo localizzazione del cliente su punto vendita

Cambridge Consultants, una società inglese attiva nella ricerca sulle più disparate tecnologie, ha ideato un dispositivo che consente di tracciare costantemente la posizione del consumatore all’interno del punto vendita. In parole povere si tratta di un sensore radio installato sul carrello che trasmette la propria posizione via Bluetooth ad un ricevitore che archivia l’informazione. Il…

I 3 motivi per cui il QR CODE manderà in pensione il BARCODE

Non è lontano il ricordo di quando i commessi dei supermercati prezzavano ogni scatola in vendita con una apposita macchinetta. La piccola etichetta conteneva appena indicazione del prezzo (all’ora ancora in lire), che la cassiera (o molto spesso direttamente il gestore del negozio) avrebbe poi battuto a mano in cassa. Rischio elevato e costo del…

Emmas Enkel, la svolta multicanale del negozio di prossimità

Arriva ancora una volta dalla Germania una proposta di store format molto interessante, che parte dall’ambizioso presupposto di accomunare tutte le tipologie di consumatore, quello giovane e tecnologico, così come quello più tradizionale e legato alla relazione. Non solo. I giovani fondatori di questa start up di Düsseldorf hanno deciso di portare avanti il loro…

Scaffale 2.0 : arriva la seconda generazione di etichette elettroniche

  Arriva la seconda generazione di etichette elettroniche, che vanno più in contro alle esigenze di marketing e shopping experience, che a quelle classiche commerciali legate alla semplice visualizzazione prezzo. Prodotte in Germania e testate proprio su un retailer tedesco sono caratterizzate da un display molto ampio e ad alta risoluzione. Questo consente di veicolare…

Virtual Fitting Room: la nuova frontiera dello smart shopping

Può rappresentare un’innovazione enorme nello shopping decision process, ossia nella fase in cui il consumatore decide quale sia esattamente l’oggetto giusto per il suo acquisto. Ha delle pesanti implicazioni sia per il mondo dell’e-commerce che per quello dei tradizionali negozi brick & mortar. Il mondo della moda ci si sta tuffando dentro intuendone l’enorme potenziale.. ma cos’è il…

Mondo Retail: le 4 chiavi di successo per il 2015

Il 2015 sarà un anno fortemente dinamico per il mondo Retail, con una partita che si giocherà su campi difficili, non sempre noti. Sia il cambio di abitudini del consumatore che l’innovazione tecnologica rimettono infatti in discussione i vecchi paradigmi e il gioco si fa sempre più complicato sia per le catene del mondo della grande…