I 10 Uomini più Ricchi nel mondo Retail

RICHEST TOP 10

Il mondo della distribuzione è tra i settori più ricchi al mondo in virtù della grande massa di volumi movimentati. Al tempo stesso è molto frequente veder avviare attività Retail con un investimento relativamente modesto e nei casi in cui questo sia associato ad una buona sensibilità al mercato, passione e tanto rigore è possibile osservare l’accumulazione di fortune incalcolabili nelle mani di persone partite quasi dal niente.

Analizzando i report di Whealthx è possibile notare che molte delle persone più ricche al mondo hanno appunto un’estrazione Retail. Focalizzandoci sulle prime 10 notiamo subito che 7 di esse hanno creato da soli la propria ricchezza partendo proprio da un’azienda Retail. E’ un dato molto rilevante, superato solo dalle società della Internet Economy.

Di seguito trovate l’elenco dei primi dieci imprenditori Retail per ordine di ricchezza:

10. Leonardo Del Vecchio

Azienda: Luxottica

Paese: Italia

Ricchezza: 17,586 Miliardi di Euro

leonardo-del-vecchio-luxott.jpg

A 22 anni lavora come operaio in una fabbrica di incisioni metalliche. Di li a qualche anno aprirà una bottega di montature per occhiali che diverrà nel tempo Luxottica, il leader mondiale del settore di occhiali. E’ riuscito a creare questo impero impossessandosi della filiera a valle della produzione, ossia controllando direttamente il canale wholesale e circa 7.000 punti vendita al dettaglio, che gli hanno consentito di imporre i propri brand, svincolandosi da distributori multibrand. In questo modo è riuscito poco per volta ad acquistare i Brand più noti al mondo, come Rayban, che invece erano rimasti semplici aziende produttive con forti limiti distributivi. A 80 anni controlla un patrimonio di oltre 17 miliardi di Euro che ne fa il secondo uomo più ricco d’Italia.

9. Dieter Schwarz

Azienda: Lidl

Paese: Germania

Ricchezza: 18,657 Miliardi di Euro

lidl-schwarz

Ereditò dal padre il Gruppo Schwartz, diventandone a breve il Ceo. Negli anni la crescita della insegna controllata dal gruppo, Lidl, divenne esponenziale soprattutto all’estero, consentendogli di accumulare così ad oggi una ricchezza di 18 miliardi di Euro.

8. Phil Knight

Azienda: Nike

Paese: USA

Ricchezza: 22,942 Miliardi di Euro

Phil Knight

Nato a Portland ma laureato alla Stanford University. La chiave iniziale del suo successo è stata l’aver convinto la compagnia giapponese di scarpe Onitsuka Tiger (nota anche per Asics) a fargli distribuire le proprie scarpe nel mercato statunitense sotto il brand Blue Ribbon Sports. Una volta realizzata una forte rete vendita con forti legami in tutto il paese ha creato un suo Brand che rimpiazzasse quello giapponese, senza occuparsi mai tuttavia della produzione. Le forti capacità commerciali e un ottimo istinto marketing gli hanno consentito di accumulare una fortuna di 23 Miliardi di Euro.

7. Jack Ma

Azienda: Alibaba

Paese: Cina

Ricchezza: 23,656 Miliardi di Euro

jack-ma-reuters

Si pagò gli studi universitari all’estero facendo la guida turistica. Al ritorno a Pechino iniziò a lavorare come insegnante di Inglese all’Università. In poco tempo riuscì però a raccogliere 60.000 dollari di finanziamenti per creare Alibaba, un marketplace online che dopo 15 anni è stato collocato in borsa alla cifra di 25 miliardi di Dollari.

6. Stefan Persson

Azienda: H&M

Paese: Svezia

Ricchezza: 23,835 Miliardi di Euro

persson

Eredita dal padre un negozio di abbigliamento in Svezia, Hennes. Nel ’68 la Hennes acquista un’altra catena di abbigliamento, Mauritz Widforss, fondando così Hennes & Mauritz, divenuta poi semplicemente H&M. L’azienda guarda in breve al di fuori dei confini Svedesi aprendo oltre 4.000 negozi e raggiungendo un fatturato annuo di oltre 22 miliardi di dollari.

5. Bernard Arnault

Azienda: LVMH

Paese: Francia

Ricchezza: 25,799 Miliardi di Euro

bernard-arnault-family

Eredita dai genitori una delle più grandi fortune di Francia. Negli anni 80 dalla fusione tra Louis Vuitton e Moet Hennessy nasce la LVMH, da lui controllata. Negli ultimi dieci anni, anche grazie a stretti rapporti con il mondo bancario Parigino, riesce ad investire grandi risorse per acquisire complessivamente 70 brand del lusso, compresi alcuni Italiani. E’ ad oggi la più grande realtà di distribuzione Luxury, controllando in buona parte direttamente la distribuzione al dettaglio del proprio comparto Fashion.

4. Rob Walton

Azienda: Walmart

Paese: USA

Ricchezza: 29,905 Miliardi di Euro

rob-walton-opens-2015-walmart-shareholders-meeting

Eredita dalla famiglia una quota importante in Walmart, di cui a breve diventa Chairman, carica abbandonata solo qualche anno fa. E’ ad oggi uno degli uomini più ricchi del mondo Retail in virtù dei suoi 30 Miliardi di Euro.

3. Ingvar Kamprad

Azienda: Ikea

Paese: Svezia

Ricchezza: 35,083 Miliardi di Euro

ingvar-kamprad-blogIKEA-2

Iniziò il suo business da ragazzo, vendendo fiammiferi ai vicini di casa. Successivamente scoprì che poteva acquistare i fiammiferi ad un prezzo molto basso presso un fornitore di Stoccolma, in modo da poter trarre maggior profitto nella vendita e abbassando leggermente i prezzi. Kamprad usò i risparmi accumulati per costruire uno stabilimento, che chiamò IKEA (l’acronimo IKEA è composto dalle iniziali del suo nome Ingvar Kamprad più Elmtaryd, la fattoria di famiglia dove è cresciuto, e Agunnaryd, un piccolo villaggio nella provincia di Småland). Da li in poi è stata una ascesa inarrestabile verso una fortuna di 35 Miliardi di Euro.

2. Jeff Bezos

Azienda: Amazon

Paese: USA

Ricchezza: 50,526 Miliardi di Euro

US-RETAIL-INTERNET-COMPANY-AMAZON-FILES

Dopo un periodo nel settore finanziario a Wall Street Bezos fonda Amazon nel garage di casa sua. A quel tempo Amazon era appena una libreria online, dalla quale acquistare libri cartacei. Ma Bezos era molto ambizioso e caratterizzato da una fame insaziabile per l’innovazione e l’espansione in nuovi mercati. Ecco perché di li a poco Amazon è diventato un negozio totalizzante, estremamente efficiente e presente in 185 paesi. Ad oggi la fortuna di Jeff Bezos è stimata in 50 Miliardi di Euro.

1. Amancio Ortega

Azienda: Inditex

Paese: Spagna

Ricchezza: 59,632 Miliardi di Euro

Amancio-Ortega-Gaona

Iniziò la sua carriera nel mondo dell’abbigliamento a 14 anni, effettuando le consegne per una sartoria a La Coruna. Nel 1975 apre il primo negozio Zara, divenuta anni dopo la prima catena al mondo nella distribuzione di capi d’abbigliamento. Ortega ebbe infatti l’intuizione di controllare sia distribuzione che produzione, ottenendo una competitività di prezzo ed un’efficienza che pochi dei suoi competitor potevano vantare fino agli anni 90. Oggi Zara è una delle insegne del gruppo Inditex, assieme a Bershka, Stradivarius, Massimo Dutti etc.. La fortuna di Ortega arriva a sfiorare i 60 Miliardi di Euro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...