Tre lezioni dalla crisi di McDonalds

IMG_0062.JPG
Inc.com La fase di difficoltà attraversata da McDonalds negli ultimi due anni é evidenziata dai risultati di bilancio della stessa catena di Fast Food, così come dall’avanzata di nuove realtà caratterizzate da un’identità più precisa come Shake Shak.
La fase di sbandamento dalla quale l’attuale management non sembra essere in grado di uscire è una fase in cui tutte le aziende possono imbattersi. Si tratta di perdita di Focus, determinata da tre macro errori da evitare: trascurare il cliente, sovradimensionamento del menù e politica di pricing confusa. Vai all’articolo completo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...